Quello che serve davvero…

Schermata 2017-06-18 alle 18.11.49L’avevo scritto tempo fa.
Mio padre, mi ha educato con la convinzione che, per questa Nazione, valesse la pena fare qualsiasi cosa, mi ha insegnato a credere all’onestà ed alla saggezza, al coraggio ed alla fedeltà. Mi ha assicurato che chi comandava non mentiva, non imbrogliava, non rubava e non abbandonava i propri concittadini.
Ho sempre creduto che i veri leader fossero così.

Continua a leggere

mi mancherete…

Schermata 2017-06-16 alle 15.50.20E così, in questa estate torrida, dove la pioggia è bramata come un’amante e la terra inizia a sbriciolarsi sotto il sole, qualcosa inizia a muoversi di nuovo, a svegliarsi dal torpore, a rimettere in moto anime e sudore.

E’ singolare ciò che accade: ci sono persone che dopo un percorso silente di un anno circa, fatto di saluti e di “come va?”, dopo un caffè di fretta, una chiacchiera al supermercato, si ritrovano, adesso, sotto un unico cielo.
Sono lì di nuovo, a caricare tensione e a produrre nuova energia.

Continua a leggere

la foto

14242351_1054901594628265_2175421088052081452_oFra le tante foto è comparsa questa.
L’ho guardata a lungo.
E’ l’ultima, la più bella, a mio personale avviso.
Non ne posterò altre.

Ci sono poche cose dentro: un camice bianco, un simbolo colorato ed un concentrato di tenerezza nel petto accogliente di un padre.
Quel simbolo significa tradizione, storia, un luogo, le nostre radici.
Quel petto vuole dire protezione, un luogo sicuro e la certezza che qualsiasi cosa capiti “lui” ci sarà.  Continua a leggere

i soliti due…

14195446_1053610691424022_3039800353746352221_oI soliti due vecchietti.
Sono alla solita panchina o al solito bar, poco importa.
Iniziano a parlare. Si ritrovano dopo la festa.
Shhhh, sentiamo cosa dicono…

– L’hae veduta? Continua a leggere

Aspettamo và…

12322931_1035892993195792_6408729545331470711_o

Shhhhhhh ho sentito un discorso…
I soliti due vecchietti, sulla panchina, parlano di qualcosa che succederà fra poco…

– Lo sae?

– C’ho dà sapè?

– Che manca poco!

– A che manca poco?

Continua a leggere

auguri, dai soliti due

175_accettura_sud_italia-1-di-1I soliti due vecchietti, stavolta si fanno gli auguri di Ferragosto…

– Vardà quell’ò, aggià sei qui?

– Da mò! La mi moje m’ha cacciato, éva da sfulinà stamani… M’è toccato uscì che ‘n c’era più nò stienale pè mettes’a sseda. Le seggiole l’ha rivurticate tutte su li tavolini già da la mattina presto che doppo éva da preparà pè mezzagosto!

– Perché ch’ha da fa ‘l 15? Continua a leggere

perché non funzionerà

13906742_1030988203686271_5066535035902402943_n_SnapseedSul Messaggero di oggi, c’è la storia dei vari tentativi di chiusura del centro di Viterbo alle auto. Da Settembre ci sarà l’attuazione del nuovo piano.
Hanno fallito tutti.

E falliranno anche questi. Continua a leggere