Il Mondo capovolto

CFMtd8aWgAA8ZSXUn evento qualsiasi, che aggreghi un numero elevato di persone in uno spazio delimitato, diventa immediatamente lo specchio di questo paese. Oggi ho avuto la (s)fortuna di assistere alla celebrazione di una messa dove, una decina di bambini, ha ricevuto il sacramento della Prima Comunione,

Ora, a prescindere dal contesto, dove uno può credere o meno, dove si può essere un buon cristiano o uno di facciata, lo spettacolo che offre un evento simile, dove uno spicchio di popolazione, scelto randomicamente, si incontra in un confinato periodo di tempo e di spazio, non ha veramente eguali. Questa sorta di iniziazione alla fede è al contempo il simulacro del paese intero, un concentrato di virtù, che sonda, a suo modo, il livello di educazione, di cultura e dei valori posseduti, esprimibili dalla massa.

Continua a leggere