definizione di italia

pianuraVista dall’alto è un a meraviglia per gli occhi e anche il cielo sembra più grande.

Dal basso invece è un posto dove ormai tutti hanno ragione, la colpa non è mai di nessuno e si è sempre fatto così. Vista dal basso è fatta di decine di fuochi di rifiuti, di bambini che mangiano sabbia, di precari ed esodati, di tumori indotti da compaesani cattivi con ascendete imposto. E’ fatta di imbecilli che rivendicano diritti picchiando un furgone della polizia, di imbecilli che si scolano una bottiglia di grappa per sballo, di infermieri precari che raccolgono imbecilli che si scolano una bottiglia sana di grappa per sballo.  Continua a leggere

la settimana dal terzo piano (29 sett.)

Anche questa settimana è andata. Con il colpo di grazia finale delle 18 di un sabato qualunque. Un pensionato plurimiliardario pregiudicato, uno di quelli con problemi di prostata e di memoria (ha scambiato una meretrice per la nipote di un presidente), uno di quelli che ha 11 televisioni che sparano pubblicità che dice che danno tutti in cambio di nulla, che instillano la lobotomia giornaliera, ebbene questo salvatore della Patria, che fa tutta questa attività filantropica per noi, solo per noi, ha deciso che i ministri del suo partito devono staccare la spina al suo governo (perché è solo suo, mica nostro). Tutto questo dopo che tutti i deputati avevano minacciato la stessa azione solo perché, il 4 ottobre, ilmultimiliardario-pregiudicato-salvatoredellapatria-untodalsignore-unmilionedipostidilavoro-misonofattodasolo, dovrebbe decadere da senatore e divenire, forse, una persona comune. Questo accadeva con un temismo eccezionale. mentre il nostro “prime minister” a New york diceva alla Borsa che l’Italia era un paese affidabile. Continua a leggere

condannato…

dal sito del milan

dal sito del milan

Che paese è questo? politica in fila a seguire le vicende di un imputato di frode fiscale, e che frode.

Ma chi si preoccupa nel frattempo dell’ITALIA? e chi degli italiani con figli, madri, mogli? e chi di quelli che non riescono più a sopravvivere? e chi di tutti quelli che non sanno come uscire dalla crisi, una cosa che non hanno creato loro?
Beh… nel frattempo abbiamo creato un altro evento.
In italia è la prima volta che un imputato, contemporaneamente uomo di Stato, poi condannato in via definitiva ha la possibilità di fare un comizio in contemporanea su Rai Uno (per cui pago il canone) e rete quattro e LA 7 e di attaccare la Magistratura, organo dello Stato.

Io non vi trovo logica a prescindere.

E’ come se il signor Mario Rossi, accusato di furto, di frode, di un qualsiasi altro reato che preveda 4 anni di carcere abbia la possibilità di dire ciò che voglia alla tv, dicendo che chi lo ha giudicato è un irresponsabile,  senza contraddittorio, anzi, quando il contraddittorio è già avvenuto in tutte le sedi di giudizio previste,

Ah dimenticavo.. la crisi adesso è in secondo piano, anche re Giorgio, esempio dell’incapacità della politica italica di fare qualcosa, iniseme ai compagni di merende del pdl annunciano che la priorità è la riforma della giustizia.. (erano gli stessi che prima volevano fare il processo breve e poi, sempre a causa del loro mario rossi indagato il 4° grado di giudizio..).

Legge elettorale, riforme, evasione fiscale e tutte quelle cose che servirebbero per il NOSTRO futuro adesso sono dipendenti dal RICATTO di un miliardario pregiudicato, in una organizzazione che lo stesso signore (ma poi questa carica gli si addice?) ha giurato solennemente di proteggere e rispettare…

ed ero di destra..