il pollice

E’ lunga. E’ cattiva, da fastidio e oltraggia.
Però magari potrebbe far pensare.
Si chiama: “il pollice”.

Dicono che il pollice opponibile sia segno di evoluzione e quindi di intelligenza e civiltà. Si dice inoltre che la razza umana sia l’unica a possederlo, perchè l’evoluzione ci ha permesso di utilizzare questa arma per usare utensili, afferrarli, produrre cose nuove, evolvere.
Ecco. Continua a leggere

smettere di scoprire

94573877_2866561186795621_8079601509827870720_o.jpgAndavamo al mare due anni fa.
Ci sentivamo fortunati, a godere del sole tiepido e rinfrescati dallo scorrere dei granelli di sabbia candida fra i piedi. Camminavano lungo la riva, osservando uccelli bizzarri e bambini incerti dietro ad un pallone. Continua a leggere

fate girare!

93907458_2863462943772112_3244526923711250432_n.jpg

Dunque: mi arrivano i messaggi audio di gente che vuole uscire a riprendersi la nazione, quella nazione che la politica ci ha tolto (solo questa eh, perché quella di “pria” faceva funzionare tutto) e che questi infami (sempre riferito alla politica) stanno controllando in ogni settore per cui ormai, ci hanno ridotto in schiavitù.
Continua a leggere

sciacalli

25041d6f166814c9ccb77b7153d7dfc0.jpgOggi su RAI UNO una giornalista ha portato come esempio dei dati illuminanti. A Bergamo, riferendosi allo stesso periodo dello scorso anno, c’è stato un aumento dei decessi del 400%.
Lapalisse in confronto era un dilettante.

E’ un fiorire di fenomeni eh, sono ovunque, sui telefoni, sui social, in TV, nei cortili, sui balconi, come quelli che parlano della situazioni in altri stati e che ha malapena hanno il passaporto e a stento riescono ad articolare un discorso all’indicativo presente. Continua a leggere